MAI DIRE GRANDE FRATELLO PROMOSSO SU CANALE 5


I maghetti del palinsesto Mediaset continuano a regalarci sorprese. Questa volta, a finire nel mirino mediatico, è la trasmissione ormai cult Mai Dire Grande Fratello & Figli, che dopo 5 puntate andate in onda il lunedì in seconda serata su Italia 1, ora sbarca alla stessa ora ma questa volta il martedì sera e su Canale 5, la rete ammiraglia Mediaset. Con l’entusiastico placet del direttore di rete, Modina, che commenta: «Come si può non essere contenti di avere su Canale 5 la Gialappa’s Band anche con Mai Dire Grande Fratello E Figli? Ormai senza di loro è come se il padre di tutti i reality fosse orfano di qualcosa… felicemente benvenuti quindi e a martedì 14». E dire che il trio più famoso delle voci fuori campo, senza però essere rappresentate in video dall’effervescente esuberanza di Michele Foresta, al secolo il Mago Forest, aveva già testato l’onore di essere sulla rete di punta con Mai Dire Serie A, appendice del 90° Minuto in salsa Mediaset convulsa di cambi al vertice e giri di conduzione, senza però fare il botto. Tanto che, pur di sfruttare comunque il loro sarcasmo e soprattutto i soldini spesi per accaparrarsi i diritti del campionato di calcio, il siparietto sui gol della giornata è ritornato nella rete tradizionale per la Gialappa’s, Italia 1, in una finestra del loro Mai Dire, anticipato e posticipato da spezzoni d’annata delle varie edizioni del Grande Fratello. Ottenendo ascolti in linea con la media di rete, se non di più. A Canale 5 l’eccessiva satira calcistica evidentemente stonava un po’ troppo.

E ora, di nuovo la beata promozione nella rete di punta, dopo Carabinieri 5, prendendo il posto de Il Senso Della Vita, proprio del loro ex-collega, Paolo Bonolis, che ha concluso proprio la settimana scorsa il suo programma. Da una parte, il trasloco è legittimo: Canale 5 è stata la rete che ha lanciato il Grande Fratello, puntualmente sbeffeggiato dal trio su Italia 1, rete giovane per eccellenza. Logico, quindi, che la striscia settimanale serva da raccordo alla sontuosa serata del giovedì sera, guidata da Alessia Marcuzzi. Dall’altra, saltando su Canale 5, le pressioni potrebbero diventare più forti, trattandosi di un canale almeno in teoria dotato di maggior autorevolezza per l’azienda di Cologno Monzese. Ergo, i canocchiali del Moige sono già puntati a scovare le solite irriverenze, già più volte colte nelle precedenti edizioni del Grande Fratello, dotate però solo di filmati e senza la presenza del mago Forest in studio. Questa volta si va in diretta, pubblico in sala, fusioni del Mai Dire Lunedì tradizionale con escrescenze del reality, visto che tutti gli altri, a partire da La Fattoria, fino ad ora sono stati ignorati. Meglio chiamarla allora Mai Dire Grande Fratello Orfano. Forse il passaggio a Canale 5 aggancerà le altre produzioni, anche la partente Music Farm su RaiDue.

Gli ascolti, ad ogni modo, rimangono lusinghieri. Anche se, dopo il botto dell’esordio, con il 28% di share, la tramissione è andata via via scemando, raggiungendo, lunedì scorso, il 21%. Beninteso, sempre abbondantemente sopra la media di rete, soprattutto in seconda serata, ma il trend in calando preoccupa, se raffrontato con le precedenti edizioni, spesso a rasente il 30% e oltre. Forse il cambiamento di collocazione può giovare, ma non necessariamente. Anche perchè su Italia 1 c’è Nip/Tuck, che coglie il target giovane di Italia 1, quello stesso pubblico che dovrebbe emigrare su Canale 5, rete tradizionalmente centrata su un pubblico più elevato di età. Rischio harakiri?

Preferivo i 30 minuti scarsi della quarta edizione del GF: dopo la mezzanotte, su Italia 1, era la collocazione perfetta, e risultati eccezionali. Ora, l’ibridazione con lo show in prima serata e l’innesto di personaggi come Giletti, che hanno poco da spartire con i reality, se non per il fatto che settimanalmente ne parli a iosa a Domenica In, rischia di snaturare troppo l’impianto originario della trasmissione.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: