STRISCIA BOOM, CLERIBELLA ALLO SFASCIO


Lo scoop, e boom fu. Non ci voleva molto per capire che la puntata di ieri sera di Striscia La Notizia sarebbe stata rilevante. La notizia bomba del ritrovamento del Mago Do Nascimento, proprio nei giorni in cui il processo che vede coinvolte Vanna Marchi e la figlia Stefania Nobile fa segnare le sue tappe fondamentali, dopo le condanne in primo appello, non poteva non fare clamore. E infatti, annunciato alcuni giorni prima, ieri sera puntualmente ha consentito al programma di Antonio Ricci di totalizzare un ascolto record, 10.975.000 telespettatori, pari al 39,40% di share, dati che segnano il record stagionale del tg satirico e il miglior risultato in access prime-time dal gennaio 2005. Un colpo ben studiato, non c’è che dire: scovare il Mago del sale, forse sarà stato più difficile che piazzare la telecamera al vacanziero Luciano Gaucci, protetto nella Repubblica Dominicana, e l’ardua impresa è stata ben ripagata, con l’ascolto boom e la conseguente debacle di Affari Tuoi. La povera Antonellina rinominata Cleribella non va oltre i 7.480.000 telespettatori (26.79% di share), nonostante la presenza straordinaria del pacco da un milione di euro, già anticipata in chiusura del TG1 dalla giornalista Maria Luisa Busi. La sconfitta Rai era nell’aria, piazzamoci allora un innocuo consiglio per la visione, magari qualcosa rosicchiamo. E invece pare che la disfatta sia totale, soprattutto nella fatidica nonchè contestata fascia di pubblico 15-64 anni, dove Striscia schianta Affari Tuoi di oltre 23 punti di share, roba da capogiro. E non è neppure questa una grande sorpresa, d’altronde Antonio Ricci queste cose se le studia bene, nonostante avesse dichiarato più volte che brucerebbe il sistema di rilevamento Auditel, troppo vecchio.

Il servizio su Do Nascimento, lasciato come ultimo della puntata, addirittura dopo le 21.20, è stato anticipato, oltre che dai servizi e dalle rubriche abituali, pure dai mini filmati di Paperissima, che riescono sempre a catalizzare un pubblico giovanissimo, che inizia a sentirsi invece soffocato su RaiUno, dove ieri l’Antonellina faticava non poco per allungare maldestramente i tempi del gioco, per evitare di finire prima della banda di Ricci. Un pedinamento alla fine noioso e urticante, e totalmente inefficace, visto il risultato finale. Oddio, il duello Striscia-Affari Tuoi, senza scoop d’eccezione, come questo, rimarrebbe ancora incerto, nessuno dei due programmi ha la capacità di involarsi in solitario, nè la Clerici Disney vestita, nè la coppia Ficarra-Picone, ancora un po’ imbalsamati, ma presenze sicure di fronte ad un ascolto giovane. Giovanni Modina, il direttore di Canale 5, non perde comunque tempo a lodare il pregevole risultato di ieri: «Dati che confermano, se ancora ce ne fosse bisogno, la vitalità, la forza, la freschezza della formula di Striscia La Notizia che, da 18 anni, è una vera e propria certezza non solo per Canale 5 e Mediaset ma, credo, patrimonio di tutta la televisione italiana: un programma unico, in grado di parlare ai telespettatori di tutte le età e con uno stile inimitabile». Ora, è facile cantare elogi a squarciagola dopo un’affermazione così netta. Ma parlando di un programma che è diventato maggiorenne e alla fine è riuscito a cavarsela sempre, non ci si può dissociare dall’esprimere sentite soddisfazioni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: