AGENZIE ST(R)AMPA(LATE)


Dal sito ADNKronos – e ci sarebbe pure da aprire una parentesi su come le agenzie di stampa oggi battano di tutto, dal cane del vip persosi per strada alla ricetta preferita dalla star televisiva – apprendiamo che stasera a Striscia La Notizia verranno mandati in onda due fuorionda – scusate la debordanza dell’inevitabile gioco di parole – strappati a Fabrizio Masia, il giovane direttore della Nexus, finito in graticola con annessa fetta di bistecca dopo il macello dei fasulli exit-poll che dalle 15 hanno spiazzato l’Italia politica, per poi essersi velocemente sciolti alle prime proiezioni. La fonte del siparietto è Studio Aperto, e mai telegiornale fu così azzeccato: la casualità di aver colto Masia imprecare contro l’ignoranza della gente, a suo parere incapace di cogliere la portata di un lavoro massacrante – sentirete poi, se volete, le parole esatte, o basta leggerle passando di qua – proprio nel collegamento con l’inviata di Studio Aperto, testata che dedica 3/4 del proprio tempo a pizzicare le star, millantando nuovi flirt casarecci o facendo una sempre utile pubblicità aziendale promulgando spesso il trash raccattato nelle reti Mediaset. Non vedo, ad ogni modo, dove stia lo scoop così eccezionale da essere riferito da un’agenzia stampa. Rabbrividisco nel sapere che questa stessa agenzia fornisce i lanci politici e di cronaca. Alla prossima visione.

AGGIORNAMENTO ANSIA / 1: Il servizio sul fuorionda è stato mandato subito all’avvio di trasmissione. La giornalista era Elena Guarnieri. Confermo che non c’era alcun bisogno che venisse promozionato in questa maniera. Bah.

AGGIORNAMENTO ANSIA / 2: Come già ampiamente previsto, alle 12.40 di oggi Studio Aperto non poteva che riproporre l’esilarante (?) fuorionda mandato in onda la sera prima da Striscia La Notizia. Ho detto ore 12.40, e dire che il telegiornale era iniziato da soltanto quindici minuti. Ergo, almeno altri 18 minuti di delirio, dove sono succeduti servizi sulle feste vip pasquali, inchieste on the road sulle proprietà dell’attività sessuale, e un bel salto a Torino e Napoli girovagando per i mercato rionali alla ricerca dei prodotti tipici pasquali. Salvateci dal delirio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: