PRE-VISIONE // MIKE BONGIORNO CI RIPROVA CON "IL MIGLIORE", IL "GENIUS" DEGLI ADULTI


Mike Bongiorno ritorna in pista da stasera in prima serata su Rete 4 con Il Migliore – Sfida Di Intelligenza, il nuovo quiz che per sei puntate si propone come alternativa alla solita programmazione del giovedì sera, cercando magari di stupire, pur puntando su un genere vecchio come la televisione, nonostante l’occhio strizzato al quiz moderno – e non sempre condiviso dal pioniere Mike.

Ci siamo occupati, così come per Distraction, fin dalla gestazione di questo nuovo prodotto televisivo, che Mike aveva a cuore, dopo l’avventura di Genius in compagnia di tanti talenti piccoletti, che si sono affrontati pure in prima serata in occasione delle finali, cogliendo tra l’altro buoni risultati di ascolto. E così che il direttore di Rete 4, Giancarlo Scheri, ha deciso di affidare al sempreverde Bongiorno, un nuovo quiz, sempre sul modello di Genius, ma facendovi partecipare, come vuole il format inglese originale (di cui trovate nota più sotto), professionisti nel proprio settore, che si sfidano a suon di domande e prove di abiità. Un tentativo di dare una personalità al genere più longevo della storia italiana, che però cerca di ritornare alle sue origini. Montepremi risicato al vincitore (10.000 euro rispetto ai pacchi di Affari Tuoi o al Milionario di Scotti), sfide ad imbuto, da 20 concorrenti a uno, pochi effetti speciali e soprattutto, come Mike ha evidenziato nella conferenza stampa della sua nuova creatura, l’incertezza del futuro, sia del programma che quello professionale. Come avevamo già anticipato, Mike dovrebbe ritornare, con il placet di Mediaset, alla Rai per portare avanti il progetto applaudito dal direttore generale Meocci sulla storia d’Italia attraverso il racconto della televisione. Un progetto ambizioso, ma del quale si continua a sapere poco. E intanto ora giunge Il Migliore, soltanto 6 puntate – e Mike dice, ma non ci crede tanto neppure lui, per non soccombere contro i Mondiali Di Calcio – , in attesa di ripiombare in palinsesto in autunno, ascolti dignitosi permettendo. In caso opposto, scherza, andrà a fare il mendicante con Fiorello, partner con il quale non nega di voler combinare qualcosa a livello professionale. Intanto Scheri conferma la fiducia a Mike anche per il 2007. Diamo un’occhiata a Il Migliore.

STRUTTURA DEL QUIZ // Nella prima manche, i concorrenti in gioco passerano da 20 a 12 attraverso una serie di domande che prevedono quattro possibilità di risposta. Questa soluzione non era stata ben voluta da Mike Bongiorno, che poi comunque si è uniformato alla struttura del quiz moderno.

Nella seconda manche, i 12 concorrenti rimasti si affronteranno in sfida a due con sette domande uguali per ciascuno di loro. Ne rimangono soltanto sei, che si sfideranno al gioco Tutto In Un Minuto. In un tempo massimo a disposizione di 60 secondi, i concorrenti dovranno rispondere a domande, pronunciate una dietro l’altra, specifiche di un tema, scelto tra i 12 argomenti disponibili, tra cui storia, geografia, natura, televisione, sport, cinema, cucina, musica, arte, letteratura, attualità e scienze. Soltanto tre concorrenti accederanno alla fase finale, il gioco del tabellone. Ogni concorrente potrà cimentarsi nella materia preferita, ma soltanto se risce ad individuare in quale casella si celi, altrimenti dovrà rispondere a domande neutre o legati agli argomenti in cui sono più afferrati gli avversari. Usciranno così due finalisti, ma soltanto uno di loro sarà proclamato Il Migliore, che si porta a casa un montepremi di 10.000 euro.

COLLOCAZIONE IN PALINSESTO // Il Migliore esordisce giovedì 4 maggio 2006 dalle 21.00 alle 23.15 su Rete 4 e andrà in onda ogni giovedì per sei puntate. La seconda puntata però è prevista martedì 9 maggio sempre alle 21.00.

PUNTATE PREVISTE // Sei. Con altre 20 puntate commissionate per l’autunno in caso di ascolti Auditel positivi.

FORMAT & DINTORNI // Il Migliore – Sfida Di Intelligenza è la versione italiana del format inglese Britain’s Brainiest (Il più intelligente d’Inghilterra), prodotto dalla casa di produzione Celador (produttore a suo tempo di Who Wants To Be A Millionaire, la versione originale di Chi Vuol Essere Milionario?) e trasmesso sul canale britannico ITV1. Al suo esordio sulla rete, il quiz ha subito ottenuto un grande successo di pubblico, totalizzando il 33.5% di share. Nel format originale, il ruolo di presentatore è assolto da una donna, Carol Vonderman. La Celador ha realizzato anche una versione dedicata ad un bacino di concorrenti ragazzini, sullo stile di Genius, Britain’s Brainiest Kid. 

VISIONE AUSPICATA // Il Migliore, lo si intuisce già dalla struttura del gioco, assomiglierà tremendamente a Genius. Stessa squadra a dirigere il dietro le quinte, stesso presentatore a propinare le domande, sembrano pure gli stessi giochi, nonostante siano naturalmente tarati su una ciurma di concorrenti un po’ più grandicelli degli scolaretti all’arrembaggio, a sfidarsi, dopo l’esilarante presentazione iniziale con un solo microfono e bambini che biascicano il proprio nome morsi dalla fuga e poi scappano. Il tentativo di Mike è di recuperare l’aura sacra del quiz originale, ma il presentatore che importò il genere dall’America deve fare i conti con l’evoluzione del quiz moderno, con l’estenuante maratona della prima serata (non a caso il quiz ora è possibile soltanto nel pre-serale o contenuto in un’ora di programma) e Mike pure s’è dimostrato scettico sulla concentrazione/attenzione del pubblico, e con l’impostazione stessa del quiz: lo stesso Bongiorno non condivideva la scelta della prima manche delle domande a risposta multipla. Insomma, la voglia è quella di rigettarsi sul genere che fece la fortuna della televisione e del conduttore, ma ben coscienti delle difficoltà di impostare una visione nuova, una sorta di ritorno al passato ma a metà. Qua c’è l’apporto di una sorta di originalità dal format straniero, ma non sempre questo è sinonimo di successo assicurato. E se ci sommiamo una promozione alquanto scarsa, la rete, fanalino di Mediaset, ed una serata, quella del giovedì, che fu splendida per l’allora Lascia & Raddoppia? ma con i mangia-giovani Grande Fratello – seppur con il riassunto dell’avventura – su Canale 5 e CSI su Italia 1, Scheri può contare soltanto sulle famigliole felici. La missione minima è di superare il 10% di share, non è una condizione proibitiva, ma di certo il semi-anonimato non aiuta.

ARTICOLI CORRELATI //  La vecchia carica ruspante di Mike Bongiorno  //  Vinca Il Migliore / Nuovi aggiornamenti  //  Esordisce giovedì sera "il Migliore", il nuovo quiz di Mike Bongiorno

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: