TIVIDI // "48 ORE", IL MASSACRO AUDITEL CONTINUA PURE AL LUNEDI'


Niente da fare. Anche lo spostamento maldestro alla prima serata del lunedì non sortisce alcun effetto positivo. La seconda puntata della fiction 48 Ore aumenta il tracollo in prime time della rete ammiraglia Mediaset, Canale 5, che inanella dati di ascolti terribili. Il terzo e il quarto episodio, trasmessi ieri sera, hanno addirittura fatto peggio dei primi due, trasmessi martedì scorso come esordio della serie. Il primo episodio, Il Mondo Futuro, è stato seguito da 3.942.000 telespettatori per uno share del 14,39%, mentre il secondo, Solo Per Amore, da 3.255.000 telespettatori e il 13,72% di share. Una media complessiva pessima: soltanto il 14,09% di share e 3.598.000 telespettatori. Peggio dell’esordio, dunque: 4.024.000 telespettatori e 16,13% di share nella media tra i due episodi trasmessi. Quasi due punti di share persi per strada e almeno mezzo milione di telespettatori evaporati.

E a nulla sono valse le repliche nel week-end dei primi due episodi, nel tentativo di aumentare la fideizzazione del pubblico, né lo spostamento della seconda puntata al lunedì sera invece del martedì, giorno inizialmente stabilito per la messa in onda. Ma d’altronde, che la serata del lunedì fosse particolarmente pregna di trasmissioni-cult non era certo una novità. Lo spauracchio Lost, che evidentemente i dirigenti Mediaset non hanno tenuto a mente nel programmare il suicidio di 48 Ore, ha addirittura superato la fiction di Canale 5 in termini assoluti: 3.767.000 telespettatori e share leggermente inferiore, 13,98%. Pure Le Iene Show sono andate discretamente, o meglio al solito, portando a casa 3.106.000 telespettatori e il 13,24% di share, dato più alto per la chiusura del programma verso le 23.45. Senza dimenticare la rivale RaiUno, che vince la serata con la seconda parte della fiction I Figli Strappati (6.121.000 telespettatori, 24,06% di share), che fa pure meglio rispetto alla prima parte, andata in onda domenica.

Insomma, una debàcle senza rimorsi quella della fiction 48 Ore. Probabilmente qui non basta più agire stravolgendo il palinsesto e collocando il prodotto nella fascia oraria e nella serata più conveniente, ma è necessario indagare i motivi del flop neppure così annunciato. All’indomani della prima puntata, la blogosfera ha subito identificato i motivi dell’insuccesso. E francamente anche la mia veloce analisi non consentiva grandi soddisfazioni. Evidentemente lo scimmiottamento di altre serie più blasonate come R.I.S e C.S.I., risidegnate all’italiana sperando nello stesso entusiasmo che porta i telespettatori a seguire le serie americane. Obiettivo mancato. E ora il futuro si prospetta nebbioso: martedì prossimo ci sarà la terza puntata o partirà lo spostamento su Rete 4, proprio come accadde per la seconda puntata della fiction Sacco & Vanzetti? Credo che sia l’ipotesi al momento più accreditata: un flop così marcato in prime time Canale 5 non lo può sopportare per altre 4 serate, proprio quando sta per terminare il periodo di garanzia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: