"COMEDY CLUB" CHIUDE SUBITO, NUOVO FLOP CELERE DI MEDIASET


No, non è stato un esordio da stappare lo champagne. Neppure lambite minimamente le previsioni di Fabio Testi, che sontuosamente avrebbe voluto brindare al 12% di share in prima serata. Comedy Club invece ieri sera su Italia 1 piomba in prima serata con un mortificante 6,96% di share e la miseria di 1.532.000 telespettatori – e l’entrata di diritto nella categoria Il Mio Nome E’ Flop. Davvero un po’ pochini. L’innovazione catodica – o presunta tale o così mascherata – inciampa ancora sul giudizio inflessibile del pubblicol, o meglio dei numeri. Cifre da La7 in forma, o se volete da Rete 4 in disarmo. Pure Mike Bongiorno all’esordio fece meglio, sfiorando il 10% con Il Migliore, salvo poi crollare al 7% di martedì alla seconda puntata. Insomma, la partenza sprint di Federica Panicucci su Italia 1 si è già tristemente arenata nelle nebbie di un futuro professionale già in bilico. Ieri sera Comedy Club le ha prese da tutti, soprattutto da Simona Ventura, alla quale è bastati un minimo 10,01% di share e 2.105.000 telespettatori per sfondare la diretta concorrenza – e dire che i numeri di MusicStar (musica formato vip dall’ugola non allenata) sono ben inferiori di almeno due punti di share rispetto a MusicFarm, che le aveva costantemente prese dal trash-game-show di Teo Mammuccari, Distraction. Quindi, la Mona ha infierito relativamente poco sul rapido decesso di Comedy Club, ennesimo prodotto emblematico di una stagione, quella di Mediaset, decisamente sottotono, con flop e semi-flop e semi-soddisfazioni continue. Forse è il prezzo da pagare per percorrere la strada della novità.

Ed è un prezzo decisamente alto, da quanto si apprende in queste ultime ore. Il direttore di Italia 1 Luca Tiraboschi, che proprio ieri su Il Giornale dichiarava di voler «una comicità di una volta quando gli sketch si studiavano» – era chiaro, a Comedy Club un po’ ci puntava, con celata soddisfazione di battere strade nuove ha già constatato amaramente su TGCOM il decesso della nuova esperienza catodica della sua rete, cestinandola ed eliminandola dal palinsesto furuto. «Fa parte del lavoro di Italia 1 sperimentare – confessa lucidamente – e quindi, è nel computo delle cose, anche rischiare di sbagliare. L’idea di proporre un laboratorio della comicità mi era subito piaciuta. L’ho reputata nuova e, allo stesso tempo, parimenti ambiziosa. Questa volta, contrariamente al solito, non è andata bene. Il pubblico della rete ha dimostrato di non gradire i contenuti di questa nuova proposta. Ne prendo atto, nell’enorme rispetto del patto che da tempo abbiamo stipulato con i telespettatori di Italia 1. Sospendiamo, perciò, questo percorso, ma certamente non il desiderio di seguire ancora strade non battute». Una dichiarazione di sconfitta, dunque, ma con il desiderio di continuare a cercare l’innovazione: ed è un merito da applaudire, questo, in un panorama televisivo sempre più statico e lungi dall’archittetare soluzioni nuove ed accattivanti, anche a costo di rompere schemi tradizionali. Il commiato allo staff tecnico è d’obbligo: «Ringrazio il gruppo di lavoro della Triangle, lo staff Mediaset e tutto il cast artistico e, in particolare, a Federica Panicucci rinnovo l’appuntamento a prestissimo per altre importanti prime serate». E per fortuna che Testi si augurava un 12% morbido di share…

La Panicucci, comunque, non rimarrà certo disoccupata: benchè il fallimento da stroncatura del programma non era poi così tanto preventivabile – l’idea non era male, la realizzazione mostrava certo le solite pecche risolvibili, la potenza del format era interessante, e pure la versione italiana tutto sommato non era orripilante – la bionda conduttrice, che deve scontare ben tre anni di contratto a Mediaset, tornerà in pista in autunno con l’ennesimo reality d’importazione, The Beauty And The Geek, format devastante in tutti i paesi in cui è andato in onda e pronto ad una procace italianizzazione. Ma siccome dicevano un gran bene pure di Comedy Club – pare che in Spagna sia stato molto apprezzato – non vorrei che si decantasse in anticipo la vittoria della seconda creatura della Panicucci anzitempo. Di sicuro, non è proprio un inizio solare per l’ex conduttrice Rai…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: