E' IL GRANDE RITORNO DI FABRIZIO FRIZZI: MA TRA RAIUNO E RAITRE CHI CI GUADAGNA?


Fa un po’ tenerezza rivedere in video Fabrizio Frizzi. Tornerà da protagonista su RaiUno per tutta l’estate – da lunedì 11 giugno al posto di Affari Tuoi – con I Soliti Ignoti, e contemporaneamente su RaiTre, al timone del Circo Massimo Show con Belen Rodriguez. Fa tenerezza perchè il suo ritorno in video da titolare nella rete che l’ha visto crescere è avvenuta sorprendentemente senza un filo di clamore o almeno un minimo di entusiasmo.  A parte le irrinunciabili copertine sui giornali specializzati, che hanno soprattutto sottolineato le aspettative che cadono su Frizzi, chiamato a non far rimpiangere i pacchi di Flavio Insinna, lo storico conduttore Rai affronta il suo nuovo percorso professionale in un sospettoso silenzio.

Lui dice che i vecchi attriti con Fabrizio Del Noce di un paio di anni fa non c’entrano più nulla («E’ stata una tempesta che si è risolta in un bicchier d’acqua: ho sempre detto che sono un uomo Rai e quando l’azienda chiama, rispondo come un buon soldato») e che il suo inaspettato ripescamento a Viale Mazzini non è il freddo risultato di un dovuto recupero dall’oscuro anonimato («Non è vero, come scrivono i giornali, che ho accettato di condurre "Circo" perchè come professionista starei ormai raschiando il fondo del barile»). Ma è molto difficile in effetti non leggere la sua candidatura alla trasmissione meno entusiasmante di RaiTre in un’ottica di sopravvivenza televisiva. Un declassamento voluto a tutti i costi compensato però dall’inaspettata promozione su RaiUno in un ruolo arduo: tener testa all’irresistibile Teo Mammucari e la sua Cultura Moderna con un programma, I Soliti Ignoti, che sfodera la stessa materia prima – personaggi dall’identità da svelare – partendo da zero, da esordiente e con tutte le preoccupazioni che attanagliano programmi sulla rampa di lancio. Ci aveva provato già Giancarlo Magalli giusto un anno fa con Mister – Il Gioco Dei Cognomi, giochetto onesto ma senza mordente condotto in porto per una striminzita settimana, prima di venir soppiantato dall’altrettanto poco efficace sit-com Cotti & Mangiati. Frizzi rappresenta un po’ quel Magalli, sapendo ormai di non aver nulla di perdere, di averci provato a tutte le ore – a Cominciamo Bene su RaiTre conduce con saggezza un talk-show dai toni familiari – e di cogliere l’occasione per poter finalmente ripartire da una posizione di rilievo. Ma, inevitabilmente, l’impegno circense sulla terza rete Rai ha lo strano effetto di annullare quello slancio positivo che il buon Frizzi sta cercando di seminare attorno alla nuova avventura sulla rete ammiraglia. RaiTre non è RaiUno: sembra quasi che prima della proposta di access prime time, sia capitata quella del circo, una proposta interessante per risaltare con coraggio sul treno di quelli che contano, anche se passando per l’ultimo vagone attaccato per fortuna.

D’altronde, il passaggio a Mediaset non aveva sortito grandi risultati e il ritorno a mamma Rai divenne inevitabile, prima di condurre con tranquillità Miss Italia prima di venir fatto fuori con poca eleganza dal direttore Fabrizio Del Noce. Lo stesso direttore che oggi gli offre una delle collocazioni in palinsesto più allettanti e redditizie. Scelta strana, quella di puntare su un nome che si credeva almeno un po’ inviso, e invece siamo piombati in un’epoca in cui l’ipocrisia è stata sostituita dall’indifferenza e dove diatribe e acciacchi lasciano il tempo che contano – Del Noce e Staffelli sono finiti in tribunale dopo la microfonata al naso, ma quando si incontrano per strada una battuta simpatica e pacifica spunta sempre. In una televisione così viziata dall’eccessiva volontà di protagonismo, il ritorno sulla scena di Fabrizio Frizzi stona, prima ancora di lambire l’attesa steccata decisiva. Le due nuove sfide cercheranno magari di compensarsi reciprocamente: se I Soliti Ignoti si rivelasse – come probabile – un ennesimo flop forse già annoverato in archivio, ci sarà sempre il circo a lenire le sofferenze. A scapito di qualche considerevole soddisfazione. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: